Immuni: l’APP contro il coronavirus

Il nome scelto per l’app di tracciamento dal Commissario straordinario per l’emergenza sanitaria Arcuri è IMMUNI e ci aiuterĂ  a monitorare e tracciare i contagiati da Covid-19. L’applicazione è tutta italiana e nasce dal lavoro dalla software house milanese Bending Spoons che l’ha ceduta, in licenza gratuita d’uso, al nostro governo. Un gesto di solidarietĂ  che farĂ  risparmiare qualcosina allo Stato.

Come funzionerĂ  ?  Per il momento non sono state rivelate le caratteristiche dell’app IMMUNI, si pensa che utilizzerĂ  un sistema tracking che sfrutterĂ  la tecnologia Bluetooth del cellulare, sistema che garantirĂ  anche la privacy dei fruitori.

IMMUNI permetterà di memorizzare tutti i soggetti incrociati da ogni singola persona. In caso di positività al CoVid19, questo sarà notificato a tutte le persone con che cui si è venuti in contatto .

L’avviso, ovviamente, sarĂ  inviato alle sole persone che avranno installato l’app nel proprio smartphone. L’installazione è, infatti, volontaria, ma il Ministro dell’innovazione tecnologica e della digitalizzazione si aspetta che, al fine di risultare efficace, venga installata da almeno dal 60% della popolazione.

IMMUNI verrĂ  rilasciata a breve su App Store e Play Store. Si attendono comunicazioni piĂą precise dal Commissario per l’emergenza e dai Ministeri competenti.

Condividi su:
Luigi PistarĂ 

Luigi PistarĂ 

Blogger e Autore in diversi siti internet. Studio Giurisprudenza e sono appassionato di tecnologia ed in particolare dei prodotti Apple.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: